. Pianta di pervinca - GramignaMap
Pianta di pervinca

Pianta di pervinca

Le Vincas sono piante annuali versatili da aggiungere al vostro giardino. A seconda della varietà, possono essere sia striscianti che erette. Le vincas striscianti sono una grande opzione come riempimento di un contenitore o di un cesto appeso. Le vincas erette sono favolosi riempitivi in contenitori o aiuole, fornendo una massa di fiori come sfondo per le piante thriller di testa.

Le nostre varietà preferite

  • Cora: vinca rampicante resistente alle malattie con grandi fiori e foglie lucide di colore verde intenso. Altezza: 14-16″, larghezza: 18-25″.
  • Mediterraneo: vinca rampicante che offre un vero rosso. Copertura fantastica e luxnca con grandi petali sovrapposti. Questa vinca a fioritura precoce è favolosa come riempitivo. Altezza: 10-14″, diffusione: 4-6
  • Tattoo: vinca eretta con fiori delle dimensioni di un nichelino dall’aspetto aerografato. Altezza: 10-14″, Larghezza: 6-8
  • Titan: vinca perfetta per paesaggi e contenitori di tutti i tipi. Ha fiori a forma di stella con foglie lucide. Altezza: 14-16″, Larghezza: 10-12″

Tenerle al caldo

La vinca preferisce il clima caldo (anche caldo) alle notti fredde. Il gelo può farli appassire o morire. Questo è uno da tenere dentro fino alla data senza gelo. Temperature inferiori ai 64˚F possono bloccare la crescita della pianta e far ingiallire le foglie. Vincas ama il pieno sole. Tollera l’ombra parziale, ma può avere le gambe lunghe se c’è troppa ombra.

La vinca annuale è meglio coltivata in un terreno sabbioso e argilloso in pieno sole. Sebbene sia tollerante alla siccità, darà il meglio di sé con un’innaffiatura settimanale piuttosto che con un’irrorazione dall’alto. La vinca è a fioritura libera e autopulente, e non è necessaria la decapitazione.

Contenitori

Le Vincas sono ottime per letti rialzati, scatole di finestre o contenitori. Usare un terriccio ben drenante. Assicuratevi che il contenitore abbia dei fori di drenaggio, perché il terreno bagnato può causare il marciume delle radici.

Spaziare le piante abbastanza lontano per consentire 8-12 pollici di spazio alla maturità. Posizionare il contenitore in una zona che può ottenere pieno sole a ombra parziale. Applicare un fertilizzante liquido due volte al mese, annaffiando bene dopo ogni applicazione.

Compost e concimazione

Quando si pianta in letti, mescolare uno strato di 1 pollice di compost nei primi 6 pollici di terreno prima di piantare.

Vinca non è schizzinosa riguardo ai fertilizzanti, purché siano bilanciati. Usare un fertilizzante 10-10-10 di azoto, fosforo e potassio. Può essere solubile in acqua o granulare. L’uso di Miracle Grow può essere un’altra opzione. Questo può rinverdire rapidamente la pianta e incoraggiare una migliore fioritura. Assicuratevi di seguire le istruzioni della confezione di tutti i tipi di fertilizzanti. La sovrafertilizzazione può danneggiare la pianta.

Suggerimenti per la concimazione della Vinca:

  • Concimare mensilmente per una migliore fioritura
  • Utilizzare un fertilizzante bilanciato 10-10-10
  • Annaffiare bene dopo ogni applicazione
  • Evitare il fogliame quando si applica il fertilizzante

Consigli per il controllo delle malattie

Macchia marrone sulle foglie

Annuale, la vinca può soccombere a numerose malattie fungine, come la macchia fogliare, la botrite e persino il marciume radicale. Questi tipi di problemi si verificano a causa dell’umidità e della mancanza di flusso d’aria. Questo problema è facilmente risolvibile diradando le piante – tagliando via tutte le foglie colpite con una cesoia da giardino pulita e affilata – e applicando un fungicida.

Foglie gialle e appassite

Se le foglie della vostra vinca annuale sono ingiallite e appassite, è probabile che la vostra pianta stia ricevendo troppa acqua. Infila il dito nel terreno: È inzuppato? Le foglie ingiallite e appassite sono segni di troppa umidità, a cui è facile porre rimedio.

Segui questi consigli

  • Se hai uno spesso strato di pacciame, rimuovilo per far asciugare più velocemente il terreno.
  • Aumenta il drenaggio aerando il terreno: affonda una barra d’acciaio o un paletto per pomodori a 30 cm di profondità e tiralo fuori.
  • Ripetere ogni 5 cm in tutte le direzioni.
  • Rimuovere le piante infette. Aumentare le possibilità per le altre piante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.