. Perché il biancospino è conosciuto come l'albero di maggio - GramignaMap
biancospino

Perché il biancospino è conosciuto come l’albero di maggio

Colloquialmente conosciuto come maggio o albero di maggio, la fioritura del biancospino appare tipicamente all’inizio di maggio in Italia e verso la metà del mese più a nord. Tuttavia, il cambiamento climatico sta anticipando la fioritura, il che significa che il vecchio nome inglese del biancospino potrebbe non essere più rilevante come una volta.

Il biancospino è spesso presente sul nostro territorio. È un piccolo albero robusto e pratico, che cresce fino a 15 metri di altezza anche in condizioni difficili. Le sue qualità dense e spinose lo rendono un’utile pianta da siepe, oltre a fornire cibo e riparo per la fauna selvatica. Gli alberi di biancospino possono vivere fino a 400 anni e sono immersi nella mitologia, dal simbolo pagano della fertilità alla Grande Peste.

Quanti tipi di biancospino ci sono?

Nonostante la nostra familiarità nazionale con questo albero, molte persone non sanno che abbiamo due specie native di biancospino. Il biancospino comune, Crataegus monogyna, è il più alto e più diffuso dei due, spesso si trova lungo le siepi o nella macchia. Il biancospino di pianura, Crataegus laevigata, è più arbustivo e favorisce l’habitat dei boschi antichi. Entrambi fioriscono tradizionalmente in maggio.

Quando fiorisce il biancospino?

In Italia si dice una rondine non fa primavera. Questa frase è un avvertimento a non disfarsi dei vestiti invernali fino a quando il biancospino non è in fiore, perché i colpi di freddo possono sorprenderti fino a maggio al più presto. Quando arriva la fioritura del biancospino, i fiori bianchi e rosa ricoprono le macchie, le siepi e i bordi dei boschi, annunciando giorni più caldi e soleggiati da qui in avanti.

Ma quest’anno potrebbe essere diverso. L’inizio di marzo particolarmente caldo del 2022, seguito da nevischio e neve diffusa, è stato considerato una “primavera folle”, che sembra aver ingannato molte delle nostre specie native, tra cui il biancospino. Nature’s Calendar ha ricevuto osservazioni sulla prima fioritura del biancospino alla fine di marzo, e altre registrazioni sono arrivate per tutto aprile dal nord dello Yorkshire. Poiché una varietà di piante comincia a fiorire sempre più presto, l’albero di maggio potrebbe presto diventare l’albero di aprile.

Biancospino o prugnolo?

Entrambi gli alberi hanno fiori color crema con cinque petali, ed entrambi appaiono nello stesso periodo. Ecco alcune differenze chiave:

  • Il prugnolo fiorisce prima che le sue foglie comincino ad apparire, mentre il biancospino fiorisce dopo che le sue foglie sono emerse.
  • Questo è uno dei migliori consigli per identificare le due specie in primavera.
  • Il prugnolo di solito fiorisce per primo, da marzo a giugno.
  • Il biancospino fiorisce tipicamente in maggio, ma può essere trovato intorno ad aprile-giugno.
  • I petali del biancospino sono arrotondati e più pieni di quelli del prugnolo.

Mitologia del biancospino

Simbolo pagano di fertilità, quest’albero è l’antenato del Maypole e la fonte delle ghirlande del Primo Maggio. I fiori compongono la corona della regina delle fate e la corona dell’Uomo Verde. Anche se è bello, si dice che non si dovrebbe mai portare questo fiore in casa – in parte perché è visto come sfortunato, e in parte perché l’odore dei fiori è così cattivo che nel Medioevo ricordava alla gente la Grande Peste!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.